Powered by Blogger.

l abbronzatura......e i capelli?

Arriva l estate e con esso la voglia di mare e di vacanza,la gente si prende cura del corpo beh solari creme doposole e abbronzanti ma dove lasciate i capelli? Per i capelli non si pensa molto in estate sempre al sole, al contatto con la acqua...shampoo phon piega e poi si esce.
Tutto questo puo causare stress ai capelli e cosi li possiamo vedere senza vitalità e crespi magari perchè sono stanchi e hanno bisogno di qualcosa in più.

I capelli, infatti, come la pelle, contengono melanina (responsabile del loro colore) che, sotto l'azione dei raggi UV tende a ossidarsi, schiarendosi.
Nel contempo, l'acqua del mare e la salsedine ''asciugano'' il sebo che lubrifica i capelli e il vento, spesso presente nelle zone costiere, tende a seccare e rendere opachi i capelli. Inoltre, se prima della partenza abbiamo sottoposto i capelli ad una permanente o ad una decolorazione, lo stelo del capello è ancora più vulnerabile agli agenti esterni. Riservandovi alcune piccole attenzioni, si eviterà di ritrovarsi con capelli sbiaditi, opachi, sfibrati e senza tono e volume; 

Le dieci regole per capelli sani al sole:
  • Sistema il taglio prima di partire, spuntando le doppie punte e scegliendo un taglio comodo e semplice da gestire. 

 
  • A tavola assicura al tuo organismo il giusto apporto di vitamine (soprattutto antiossidanti, come la C e la E), acidi grassi, sali minerali e oligoelementi (magnesio, rame, zinco, selenio), che conferiscono lucidità alla capigliatura.  Fai il pieno di frutta, verdura e acqua, per contrastare la disidratazione cutanea dovuta ai raggi solari e alle alte temperature.

 Fai una maschera una volta a settimana, sia prima di partire, per preparare capelli e cute a ricevere il sole nel modo migliore, sia durante le vacanze, per compensare gli effetti del caldo e del sole.  la traspirazione
  • Proteggi il capo dal sole indossando cappellini, foulard o bandane, non solo in spiaggia ma anche durante le escursioni o facendo sport. Preferisci cappelli in paglia o in cotone e i colori chiari, tali cioè da non riflettere le radiazioni e consentire 
  • In piscina indossa una cuffia in latex, stando però attenta mentre la indossi o la levi: infatti questi gesti sono spesso causa di strappi e stress per i capelli.

  •  Applica un solare per capelli: sono prodotti emollienti e dotati di filtri UV, che formano una barriera protettiva, da applicare prima di esporsi al sole (insistendo soprattutto sulle punte) e ogni tre ore circa. 

  •  In spiaggia tieni i capelli legati, in modo da ridurre l’esposizione diretta del sole ed evitare che il vento, la sabbia e i bagni in mare o in piscina li aggroviglino e li rendano nodosi e difficili da districare.

 
  •  Scegli uno shampoo dolce. In estate i capelli vanno lavati più volte per eliminare il sale, la sabbia e il sudore. La maggiore frequenza dei lavaggi impone però alcuni accorgimenti: lo shampoo deve essere non aggressivo ed avere un pH compreso tra 5 e 7. Inoltre va diluirlo prima dell'uso (un cucchiaio di detergente in una tazza di acqua). 
  •  Sì al balsamo, che permette una facile pettinabilità senza spezzare le fibre.Si può anche optare per tonici naturali, come il the verde, l'aceto di mele o il succo di limone, che ristabiliscono l'equilibrio acido del cuoio capelluto e regalano lucentezza alla capigliatura.   
  •  Attenzione all’asciugatura. L’ideale sarebbe un’asciugatura naturale, senza phon, la cui azione i capelli subiscono già tutto l’anno, ma neanche sotto il sole cocente, che la nostra testa sopporta già di giorno. Se non vuoi rinunciare la phon, abbi l’accortezza di tenerlo a 30 centimetri dal cuoio capelluto, in quanto il calore intacca la cheratina.  

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • RSS

2 commenti:

Audrey ha detto...

ciao,quanti consigli interessanti...soprattutto per una come me,fissata per i capelli,ma un pò impedita nella cura. buon week-end ciao ciao

cinderella make up ha detto...

siamo qui per darti tantissimi consigli ;) non sei l unica fissata amica cara!!!

Posta un commento